TRIENNALE DI MILANO 2013

4
2280

SDAPIC  del Dr. Salvatore Rainò

(sistemi dinamici antigravitari per il comfort)

Streaming with hABITAPULIA

Futuro e Innovazione del FARE IN PUGLIA

Design, Innovazione, Rispetto ambientale

Triennale, Milano 9-14 aprile 2013

Museo permanente del design internazionale

Poltrona ultraergonomica

Uno dei sistemi SDAPIC atto a sorreggere il corpo in modo puntiforme e a seguirlo continuamente nei suoi aspetti staticodinamici, facendo in modo che nessun punto poggi più di un altro per più di un attimo.

L’effetto globale è assolutamente nuovo per il genere umano e produce sensazioni straordinarie di comfort, che non sono ottenibili con un altro sistema.

I materiali impiegati risparmiano i comuni mezzi per imbottitura, ricucendo drasticamente l’impatto ambientale, mentre utilizzano materiali di ultima generazione come il gel. Il risultato estetico, specie della poltrona, è una sfida audace al senso dell’hi tech, riunendo l’eccellenza della funzione all’aspetto singolare ed accattivante.

La poltrona offre anche la possibilità di immergersi in una nube colorata di luce per il riallineamento dei chakra, secondo i dettami ormai notissimi di cromoterapia, consentendo il recupero dalla stanchezza da tutti i punti di vista.

La realizzazione è dello stile made in Italy di alto artigianato con cura dei dettagli costruttivi talmente spinta da conquistare anche l’osservatore più esigente ed i gusti più eleganti e raffinati. Per esempio le teste dei bulloni sono sormontate da splendide rose di Swaroski, ogni pezzo metallico è lavorato con tecniche di rifinitura che ricorda davvero il lavoro degli orologiai svizzeri e degli orafi.

Sconvolgente è la fluida morbidezza con cui una macchina apparentemente fredda e dura riesce ad accogliere l’utilizzatore. Il design è unico nel suo genere e si presta a rappresentare un vero e proprio stadio evolutivo del gusto architettonico abbinato ad una filosofia dell’eccellenza della funzione. Insomma articoli suggestivi adatti al terzo millennio. Il brevetto industriale registrato, assolutamente innovativo, consente vari embodiments in vari settori applicativi (per esempio mondo delle sedute di lusso, terapia, meditazione, antidecubito, nautica, mezzi di trasporto etc.). L’esiguità dei materiali di tappezzeria rende anche possibile un altissimo comfort termico. I sistemi meccanici impiegati determinano un’accoglienza ergonomica continua, precisa e non suscettibile di invecchiamento.

 

Ultraergonomic chair

One of the systems SDAPIC act  to support the body in a punctiform way and to follow continuously all our static and dinamic aspects, making sure that no point rests over another for more than a moment. The overall effect is quite new to the human race and produces extraordinary sensations of comfort_that not be achieved with any other system. The materials used spare the common means for padding, sewing up drastically the environmental impact, while using the latest materials like gel. The hestethic result, especially the chair, is a bold challenge to the sense of hi-tech, bringing together the excellence of function and a singular and attractive appearance. The chair also offers the opportunity to immerse themselves in a cloud of colored light to realign the chakras, according to the rules by now well-known chromo-therapy, allowing recovery from exhaustion from all points of view. The realization is the Italian style of craftsmanship with attention to details so driven to conquer even the most discerning observer and tastes more elegant and refined. For example, the bolt heads are topped with beautiful roses of Swarovski, each piece is worked with metal finishing techniques that really work reminiscent of Swiss watchmakers and goldsmiths. Extraordinary is the fluid smoothness with which a machinary can seem cold and hard, but is able to accommodate the user. The design is unique and lends itself to be a real evolutionary stage of architectural taste combined with a philosophy of excellence of the function. So beautiful items suitable to the third millennium. The industrial patent registered, groundbreaking, allows various embodiments in various application areas (for example, the world of luxury seating, therapy, meditation, antidecubitus, nauthics, travelling transport). The smallness of upholstery materials also enables a very high thermic comfort. The mechanical systems used determine a continuous ergonomic effect, accurate and not susceptible to aging.

 

Letto a performanza scomposta puntiforme  

Un letto SDAPIC è realizzato, secondo un brevetto innovativo, attorno ad un sistema meccanico, ma silenzioso e capace di accogliere il corpo come se fosse sempre nuovo come il giorno di acquisto.

Anche durante l’uso, questo letto si resetta continuamente con i movimenti dell’utilizzatore e non permette che nessun punto del corpo sia costretto in posizioni innaturali. La sensazione è di essere sospesi a mezz’aria.

La qualità del sonno migliora moltissimo e viene incontro ai problemi sempre più diffusi di insonnia, ansia, dolori muscoloscheletrici, spasmi e stress.

Anche in questo caso, SDAPIC consente di ridurre l’impatto ambientale, grazie ad un ridotto utilizzo di materiali viscoelastici per la realizzazione del materasso. Infatti, il finto materasso offre una perfetta performanza scomposta e puntiforme che supera completamente ogni filosofia attuale del mondo del sonno. Questo letto non sarà mai troppo duro o troppo morbido e non costringerà il corpo a collocarsi in modo tale da rispettare le caratteristiche del materasso, bensì rispetterà tutte le esigenze dell’utilizzatore e non invecchierà mai, come accade invece ai normali materassi anche se di eccellente qualità.

 

Bed with performance decomposed point point

A bed SDAPIC is realized, according to an innovative patent, around a mechanical system, but silent and able to receive the body as if it were always new as the day of acquisition. Even during use, this bed resets itself continuously with the movements of the user and does not allow that no point of the body is forced into unnatural positions. The feeling of being suspended in mid-air. Greatly improves the quality of sleep and is becoming increasingly popular to meet the problems of insomnia, anxiety, musculoskeletal pain, spasms and stress. Even in this case, SDAPIC allows to reduce the environmental impact, thanks to a reduced use of viscoelastic materials for the construction of the mattress. In fact, the fake mattress provides a perfect split and performance point that completely surpasses any current philosophy of the world of sleep. This bed will never be too hard or too soft and will not force the body to be located in such a way as to meet the characteristics of the mattress, but will comply with all the requirements of the user and never get old, as happens instead regular mattresses even if of excellent quality.

 

 

Tina Calia, fedelissima collaboratrice  che ha consentito la realizzazione di SDAPIC

S D A P I C

la quinta stagione

   LE poltrone SDAPIC non sono delle normali poltrone che si possono trovare esposte nelle comuni vetrine o pubblicizzate su riviste correnti, ma sono poltrone un po’ speciali. Esse nascono da una concezione della vita molto atipica e collegata ad archetipi di dinamismo, efficienza e fluidità.

Un normale appoggio subisce passivamente il destino della gravità, del tempo: invecchia e stenta a conformarsi alle caratteristiche statico-dinamiche dell’utilizzatore.

Ma se immaginiamo di animare le strutture, di farle vivere con una sorta di intelligenza dinamica e attenta alle sfumature, allora pensiamo in modo SDAPIC.

Sistemi dinamici antigravitari per il comfort si nasce, non si diventa!

Il tipo di intelligenza impiegato per pensare e costruire SDAPIC appartiene al Futuro e non lascia spazio alla passività, a partire dalla sua ideazione fino all’assemblaggio delle strutture dinamiche, che non sono sotto un peso, ma elaborano una risposta punto per punto e momento per momento.

A guardarle, queste poltrone, sembrano fredde, molto tecnologiche, dure, tutt’altro che comode, ma è proprio dalla loro freddezza e dalla loro supertecnologia che esse danno vita ad un comfort tanto impareggiabile quanto inimitabile. E’ come se  benessere, accoglienza e persino calore si sprigionassero dai meccanismi che restituiscono l’agilità mentale e costruttiva, ma anche l’amore maniacale per la perfezione, che ci son voluti per rendere possibile questo strano scherzo della civiltà.

Si tratta di poltrone che hanno qualcosa di magico e mettono l’utilizzatore nelle migliori condizioni, quasi egli dovesse intraprendere un viaggio.

Durante un viaggio, non si è esattamente seduti, ma si è in movimento in un mezzo che, con SDAPIC, raggiunge la quintessenza della leggerezza.

I segmenti corporei non sono poggiati, ma tenuti in massima ed esclusiva tutela di garanzia di libertà di collocazione spaziale.

SDAPIC sono macchine sofisticate atte ad esaminare in modo automatico e fluido tutte le situazioni di seduta per rispondere prontamente alle massime esigenze di relax. Sospesi a mezz’aria, davvero sorretti dalla mano di un gigante buono.

Le poltrone SDAPIC non esistono oltre la loro funzione, sono tutta funzione, discrete e delicate nelle decisioni da prendere quando si vuole venire incontro al peso senza irrigidirsi mai.

Gli impieghi possibili non incontrano limiti in nessun settore: lungo utilizzo, lavoro, meditazione, terapie.

Ogni piccolo dettaglio esiste solo per la ricerca della perfezione, una vera sfida alla banalità, un virtuosismo delle tecniche costruttive, la ricerca assoluta della qualità. I dettagli richiedono attenzione e meticolosità, tratti che si rivelano immediatamente quando ci si avvicina ad un esemplare SDAPIC.

L’impatto è emozionante, strepitoso, il cuore accelera, come di fronte ad una supersportiva di classe, l’utilità è tutt’uno con l’eccellenza. Tutto ricorda che sono possibili livelli superiori di espressione culturale, di gusti, di piaceri sottili, di stili di vita.

Il riscontro è l’ammirazione che SDAPIC  muove, come una belva feroce nella giungla, agile, muscolosa e reattiva. Il tono nasce dall’ebbrezza delle forme e dall’originale naturalezza delle posture che solo tali macchine fantascientifiche possono concedere.

Vicino a SDAPIC si sente ancora il rumore del tornio con le placchette di cobalto che stridono mentre tagliano l’acciaio inox, una sfida fra la durezza inespugnabile del materiale e la tenacia fredda e precisa dell’inesorabile lavorazione che vuole fermare il tempo nelle strutture più interessanti che oggi l’ingegneria creativa può vantare in un oggetto d’arredamento.

La bellezza, la ricercatezza, davvero passionale,  il cimento per trasformare  ogni scelta nell’atto migliore per esprimere l’acme dei Tempi allude senza esitazione al processo più nobile di idealizzazione di forme e funzioni in un’ottica che è fuori delle epoche storiche fin’ora note agli umani.

Sembra di essere al cospetto di un’opera venuta da altre dimensioni o proveniente da altri pianeti: le luci, i disegni, le forme, i colori, persino i suoni che si generano discreti a ricordare che tale livello di ergonomia è frutto del funzionamento di una macchina, una macchina intelligente.

Chi acquista SDAPIC decisamente non è normale, perché altrimenti non se ne accorgerebbe nemmeno. Chi sceglie SDAPIC vuole un’opera d’arte moderna e di ingegneria creativa che non ha paura del tempo.

SDAPIC genera attorno a sé la stessa atmosfera che ha ispirato il suo ideatore, siamo persi nel nulla delle dimensioni percettive più allargate, come se il nulla non fosse più impossibile.

Ci vuole coraggio a sedersi su SDAPIC, ma ancor più a decidere di alzarsi!

L’esperimento è riuscito: ora possiamo volare comodamente seduti in poltrona, a casa nostra.  Dalla navicella si vede, lontana , la Terra!

4 COMMENTI

  1. Caro Salvatore, come tutte le tue invenzioni, questa è una bomba.
    Ogni qualvolta mi ci siedo, mi rilasso così tanto, da ripensarci mille volte prima di alzarmi, come sul chi va là.
    Ottimo prodotto:qualità,design ecc……
    AFFASCINANTE.

  2. Grazie per il tuo meraviglioso postare! Io sinceramente gradito la lettura, si potrebbe essere un grande author.I si ricorderà di bookmark il tuo blog e alla fine tornare un giorno. Voglio incoraggiare continuate il vostro grande scrittura, buon giorno!

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.