Morte nel sonno (death in sleep)

6
37692

Campioni che muoiono nel sonno (champions death in sleep)

Soccer players death in sleep

Davide Astori, capitano della fiorentina, deceduto il 4 marzo 2018, all’età di 31 anni.

Thomas Rodriguez, centrocampista del Vitoria Setubal FC, deceduto il 9 marzo 2018, all’età di 19 anni.

Roberto Tangorra, noto calciatore trevigiano del Dosson Casier, deceduto l’11 marzo 2018, all’età di 34 anni.

Esprimo la mia solidarietà vivissima a coloro che hanno perso questi Gioielli.

In soli otto giorni, due giovani calciatori professionisti ed uno non professionista, ma ugualmente di alto livello, sono deceduti nella stessa identica, imprevedibile e misteriosa modalità.  Arresto cardiaco nel sonno!

La prima reazione è lo sgomento, per il dolore implicito, che un tale tipo di evento  genera, pensando allo strazio dei familiari  e degli amici, e  a queste vite spezzate così prematuramente, nel loro pieno splendore.

Nello stesso tempo, insorgono impetuose e incessanti domande, che tolgono il sonno, e generano un altro tipo di dolore, questa volta un po’ diverso. E’ il mio dolore, molto personale!

Sono un Medico, un diagnosta, un atleta  che ha sopportato sforzi mortali, rimanendo vivo.

Mi chiedo perché tre persone in condizioni atletiche di altissimo livello, addestrate a sopportare sforzi intensissimi e prolungati, possano lasciare la vita, così, poiché il cuore si è fermato durante il sonno.

Poi, mi chiedo perché queste morti sono raggruppate con analoghe caratteristiche nello stesso periodo, in un arco ristretto di 8 giorni.

Se dovessimo prestare attenzione al trend, potremmo temere che nei prossimi giorni possano verificarsi altri drammi analoghi.

Bisognerebbe spiegarmi perché no.

Arresti cardiaci sono presenti nell’attività sportiva, paradossalmente di più in quella agonistica.

Infatti, non si capisce come mai atleti controllatissimi, con le più alte possibilità di performance, patiscano di una situazione che sarebbe più prevedibile nel gruppo degli atleti meno controllati, non agonisti,  che pure si sottopongono a stress analoghi.

In questo senso, ho presentato un dossier alla Magistratura, che contiene elementi scientifici di grave rilevanza, nel  tentativo di fare luce sulla questione.

Invece, in questa recente situazione, nei commenti evincibili nel Web, le ipotesi, i sospetti, le illazioni sono di vario genere, ma resta, come dato inoppugnabile, la coagulazione a grappolo di eventi identici, in situazioni identiche, nella medesima temporalità.

Che cosa sta accadendo? Verso che cosa stiamo andando? E perché?

Quali sono  i meccanismi che possono supportare eventi così drammatici, quanto assurdi, per certi versi?

Vi sono correlazioni con altre dimensioni in cui l’elemento comune è la morte nel sonno?

Le cause di morte nel sonno prevedono: patologie, farmaci e loro interazioni, vaccini.

Qual è vero filo conduttore che intensifica un fenomeno del genere negli ultimi tempi.

Personalmente, mi immedesimo nei panni del Ministro della Salute, il custode e il garante della sicurezza della vita.

Se fossi io il Ministro della Salute, mi sarei immerso in questa storia e, credetemi, la risolverei.

Il problema è che l’attuale ruolo istituzionale, in termini di salute, non ha le competenze per poter fare la stessa cosa. Può delegare, ma non è la stessa cosa.

Ritengo che l’onere della responsabilità di vagliare situazioni di tale complessità non possa, per nessun motivo, trascendere dal possesso dello stesso tipo di preparazione culturale degli eventuali consulenti chiamati a prestare la propria opera.

E’ come se, in caso di più morti sospette, all’interno di un condominio, nello stesso periodo, un commissario di polizia, che non ha mai fatto il commissario, perché è un fruttivendolo, si avvalga della consulenza di diversi commissari, senza sapere davvero di che cosa si stia parlando. Intanto, la responsabilità decisionale è la sua.

Il mio appello alla popolazione intera è che, come ben si può vedere, la vita, nella nostra Nazione, è diventata a rischio, persino in situazioni insospettabili.

Urge collocare le persone giuste nei posti giusti.

Per quanto riguarda la Salute, oggi, i requisiti ideali del Ministro della Salute sono:

Titoli elevati di medicina ufficiale, Titoli elevati di medicina alternativa, esperienza professionale in ambiente allopatico ed omeopatico, per poter garantire una valutazione equilibrata e onesta delle varie possibilità che il Sapere medico contemporaneo pone effettivamente al servizio della collettività, senza precludere nessuna strada, per pregiudizi, accordi criminali,  deformazioni indotte da equilibri precari mantenuti anche dalla speculazione finanziaria.

Ripeto che, nel sapere scientifico, l’unico aspetto  irrinunciabile  è lo spirito critico.

Faccio un altro esempio: non posso esimermi dal considerare la pericolosità del sin troppo, scontato e ovvio, uso di farmaci, di cui, come Medico allopata e omeopata, con profili di professionalità ormai apicali, conosco, dettagliatamente,  luci  e  ombre.

Si può anche dannare il detrattore dell’Omeopatia, ma la gestione farmacologica di un paziente, a noi Omeopati, può, a ragione, apparire ridicola e fallimentare, oltre che pericolosa e anche mortale.

Si dà il caso che i calciatori usino,  spesso e volentieri,  farmaci di vario genere, nelle cui schede tecniche, vi può essere scritto, come effetto collaterale, l’ARRESTO CARDIACO NOTTURNO.

Per non parlare dell’ansia di prestazione che, nei calciatori, ipertrofizza il bisogno di non ammalarsi, accettando di sottoporsi a profilassi vaccinali. E, così, il cerchio si chiude.

Le domande senza risposta in allopatia spesso trovano una risposta in omeopatia.

Un Medico allopata, ed anche omeopata, ha più strumenti per muoversi con il giusto grado di libertà, di fronte all’opinabile.

Gli aspetti della pratica medica quotidiana sono, verosimilmente, nella maggior parte dei casi, opinabili.

Mi piacerebbe contribuire ad evitare che altri dolori così assurdi possano verificarsi ancora!

****per approfondire, leggi anche

Calciatori morti nel sonno (soccer players dead in sleep)

6 COMMENTI

  1. Il commento che sento di riportare di é che queste morti ormai si verificano in diversi ambiti specialmente sportivi, ma anche durante gli allenamenti, come ad es. il caso di Morosini in campo!!! C’è qualcosa che lega queste morti, ma la Magistratura non prende in mano la situazione, che andrebbe approfondita seriamente!!!
    Il Dr.Raino’ potrebbe dare delle risposte o comunque fornire illuminazioni su indizi sui quali lavorare per valutare alcune Dinamiche sconosciute!!!

  2. Azolici, macrolidi, chinoloni e calcioantagonisti, specie se associati a qualunque tipo di antistaminico.
    In questa serie, risultano numerosi farmaci di uso quoitidiano, ma la possibilità di avere incidenti cardiaci non si limita soltanto a queste molecole.
    E, in ogni caso, anche gli antistaminici, da soli, sono molto pericolosi, a causa, come minimo, di un inevitabile azione sul sistema nervoso autonomo.

  3. Leggo diverse risposte di Esperti fornite al quesito sulla morte nel sonno.
    Mi dispiace, ma non posso essere d’accordo!
    Mi sembrano risposte date da persone che non hanno studiato Medicina.
    Si invocano cause genetiche, virali, tutte da dimostrare, mentre si tace sui meccanismi più probabili.
    Queste posizioni mi fanno riflettere e, ancora una volta, mi fanno pensare ad un addomesticamento dei pareri per condizionamenti esterni di varia natura.
    Ribadisco che le mie spiegazioni sono le più logiche, probabili e oneste da fornire alle persone.
    Sono tempi di chiarezza. Attenzione a non spargere fandonie!

  4. Assumetevi  responsabilità e  denunciate, nei tribunali…i gravi danni dei vaccini,  ora occorrono solo I VERI fatti.

    Big pharma CORROMPE TUTTI !

    In Italia ho inviato questa mail alla Fnomceo.it, alla Corte Costituzionale, deputati e senatori, ecc.

    VACCINI TOSSICI
    intossicati per legge….il giorno della nascita con la vitamina K1,  a 3 mesi 6 mesi, fino ai 12 – 16 anni…con I vaccini. https://healingbreastimplantillness.com/breast-implant-symptoms/
    Chi vaccina compie un atto CRIMINALE perché i tutti I Vaccini odierni contengono tanti metalli tossici (nanoparticelle), ma ancora mercurio, tossina invalidante pur in dosi minori a prima, ma nei vaccini odierni vi e’ anche l’ alluminio, che e presente anche nella Vitamina K1 (sintetica e tossica) propinata alla nascita, tutte sostanze tossiche che generano danni cerebrali come autismo, leucemie, sclerosi, distrofie, anemie,  meningiti, infarti, ecc., oltre ad altre sostanze cancerogene come la formaldeide e proteine che generano allergie, asma, malattie respiratorie e gastro intestinali anche importanti, ecc…ed infine anche la “morte nella culla” o (SIDS).
    Non solo… ma contengono anche cellule umane prelevate da feti abortiti e sostanze ingegnerizzate in laboratorio, in genere virus o batteri x scopi occulti….clonazione di DNA…contro la fertilita’ maschile e femminile…..ed anche chips…x controllo mentale…
    http://www.lescienze.it/news/2017/09/15/news/robot_dna_autonomi-3663436/?ref=nl-Le-Scienze_22-09-2017&refresh_ce

    Inoltre….
    …. i vaccini sono propinati ai bambini per immunodeprimerli in modo da creare mantenere ed ampliare il mercato dei malati..

    .. In piu’ i vaccini sono irradiati dal Cobalto 60 e lo si ritrova assieme ad altri metalli tossici, anche in certi vaccini… che poi vengono immessi nei corpicini dei bambini…che possono danneggiarli anche quando sono adulti…

    … Insomma vaccinare un bambino con 32 vaccini entro 24 mesi e’ un atto CRIMINALE – Omicida, gestito da uno “stato” colluso con le case farmaceutiche e con I medici vaccinatori in malafede !

    Di tutto cio’ che affermiamo, abbiamo in mano tutte le prove, ricerche, studi pubblicati, scaricati dai data base medico-scientifici mondiali US, c.a. 2000 studi, che verranno presentati con denuncia in tribunale ed alla Corte EU dei diritti dell’ Uomo !

    Il contenuto di questo testo, e’ la sintesi dell’ESPOSTO (che potrebbe trasformarsi in QUERELA) che stiamo presentando in tribunale contro i dirigenti della in-sanità italiana !

    La Legge Lorenzin e’ totalmente INCOSTITUZIONALE, inoltre  I Vaccini sono altamente TOSSICI e vanno aboliti tutti !
    NOVAXX !!

    E ricordate che l’immunità di gregge e’ una Balla spaziale !
    http://www.mednat.org/vaccini/effetto_gregge.htm

    Inoltre vi rammentiamo che gli esami prevaccinali non servono a nulla, perché la teoria anticorpale e’ una teoria fasulla indimostrata ed inutile, oltre che costosa ! …
    Infatti il 45 -50 % dei vaccinati NON PRODUCE anticorpi….agli antigeni inoculati con I vaccini !

    Inoltre sappiate che il concetto stesso della vaccinazione e’ un concetto CONTRO NATURA !
    Infatti non vi nessuna “copertura”, anzi con quelle tossine, sarete prima o poi sicuramente malati !
    http://www.mednat.org/vaccini/immunodepressione_vaccino.htm
    Perché non sono I virus che ammalano, ma sono gli ammalamenti/intossicazioni del terreno e le infiammazioni che ne derivano (ASIA) che producono anche i virus vaccinali (proteine a DNA, non microorganismi) ingegnerizzati, per scatenare problemi anche dopo decenni in terreni predisposti….perché si cristallizzato e circolano nel sangue x anni, o si depositano nei grassi dei tessuti…
    Ecco perché non serve richiedere vaccini puliti….o gratis (Freevax)

    Essi…i VACCINI, VANNO ABOLITI  e basta perché ALTAMENTE TOSSICI.
    Sono propinati per ammalare e quindi ampliare in mercato dei malati, sulla pelle dei bambini ed adulti !…. BIG PHARMA RINGRAZIA

    La vera Scienza conferma tutto cio’
    Mentre la supposta scienza detta ufficiale imperante, nasconde tutto !

    Vedi:
    http://www.mednat.org/vaccini/contenuto_vaccini.htm
    http://www.mednat.org/cure_natur/virus.htm

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.