Il mio compleanno?

0
147

Il mio compleanno?

 

Queste parole sono il mio augurio a tutti coloro che mi conoscono.

 

Ogni volta che festeggio il mio compleanno, mi chiedo che cosa davvero vi è da festeggiare. È talmente intrisa di amore per gli altri, la mia vita, da non essere esattamente mia.

Con gli anni, ho aggiunto sensibilità e precisione ai miei gesti, affinché assolvano sempre meglio la loro funzione primaria.

 

Mi chiedo che cosa ho fatto.

Molto poco rispetto a quello che potevo.

Molto di più di tanti altri.

Il giusto, se penso a tutto l’aiuto che ho ricevuto.

Una meraviglia, se penso a quanto la Provvidenza mi ha concesso.

 

Capisco che il tempo passa, ma passano, soprattutto, le opportunità per viverlo bene.

 

Ho speso tanto lavoro, per migliorare la vita di tutti.

 

Di quei tutti, pochissimi hanno speso la loro vita per fare lo stesso con gli altri e con me.

 

Il mio compleanno?

 

Il mio compleanno è la festa di tutti, tutti coloro che hanno raccolto, tutti quelli che hanno compreso, tutti quelli che hanno detto grazie, tutti quelli che mi imitano, tutti, proprio tutti.

 

Però, sono certo che la mia festa di compleanno è dedicata a tutti coloro che non hanno ancora potuto capire che cosa sto cercando di fare.

 

Che cosa vorrei garantire a quante più persone possibile.

 

Perciò, questo compleanno lo festeggio con chi non c’è, con chi mi ha fatto perdere tempo, quel tempo che ho dedicato a loro, senza che se ne accorgessero.

 

Quel tempo che incalza e ci può riempire la vita.

Quel tempo che vorremmo far tornare indietro, quando arriviamo a stare male.

 

Il vuoto che sentite è frutto di quelle forze che remano contro di me, contro quello che, titanicamente, sto facendo.

 

Il mio miglior compleanno è quello in mezzo a voi tutti, ogni giorno dell’anno, ogni anno di una vita!

 

Fatemi gli auguri, se lo sentite nel cuore, ma, quest’anno, fatelo, dicendomi che mi terrete più compagnìa, quando mi occuperò del vostro futuro, passandovi accanto, in silenzio, nel vostro presente.

 

Auguri a tutti

 

 

Herta Peer risponde

Carissimo dottore, non ci conosciamo, ma sento e condivido le Sue parole, non solo oggi al Suo compleanno, ma sempre. E sempre ai miei pensieri si agregga la gratitudine di poter leggere le Sue parole che si rispecchiano nei miei sentimenti.

Inoltre c’è una persona alla quale bisogna fare gli auguri al giorno del compleanno: è la mamma! La mamma che ha dato luce alla nostra vita, la mamma che ci ha educati e amati in modo particolare come lo può fare solo una mamma. La mamma che ha dato di tutto e di più per il nostro bene. La mamma che è la base di tutta la nostra vita.

Auguri alla Sua mamma, spero sia ancora in vita, altrimenti auguri fino in cielo e grazie di averci donato un gioiello talmente prezioso come dott. Salvatore Totò Rainò

 

Grazie

Gentilissima

La mia mamma ha 92 anni

Nemmeno un farmaco

Pianista e filosofa

Sempre a zonzo

Ottima salute

 

Grazie ancora e ricambio

 

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.