Tre, senza sesso, una sola persona

0
1075


… per serbare il ricordo e portare testimonianza a coloro che sono altrove.

Quando la scienza scende dalla cattedra e fa spazio a colui che racconta per lasciarlo “parlare”.

Parlare e spiegare tutto, ma proprio tutto, della malattia, ma soprattutto di sé stessi.

A chi? A tre, senza sesso, una sola persona.

L’originalità della vita compresa attraverso strumenti così flessibili da non forzare per niente la verità.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.